9.8.08

L'Angolo della Sozzura - Intervista alla dott.ssa Figa

Abbiamo deciso di inaugurare questa rubrica (non pudica), dopo averla insozzata per bene, con un argomento spinoso, spinone e spinore. La patata! Che come è noto è liscia, ma non la patata di cui parliamo noi, vale a dire la... COFF! COFF! fi... MMM... ga. ECCIU'! Mancava un po' di mocciolo al tutto. Dunque. Ecco. Per discutere di tale aulico argo e mento o argo e monte di venere e di marte non si sposa e non si parte, abbiamo interpellato ed interpolato la nota sessuologa ninfomane Giovanna Figa che, poveretta, porta nel suo nome le proprie connotazioni caratteriali.

Innanzitutto cominciamo con una domandina semplice semplice: alcuni suoi detrattori sostengono, appoggiando in fondo le teorie portate avanti da altri suoi detramucche, che lei un tempo apparteneva all'altro sesso, avanzando anche delle prove come ad esempio una sua foto con Cicciolina, la barba ed una sordida relazione con Vladimir Luxuria prima che prendesse la decisione di fare il passivo. Quindi la domanda è spontanea: lei è una donna?

Lei si, io no!

Capisco. Andiamo subito al dunque...

(grattandosi il pacco) Era ora!

Si... Come si deve fare dunque per conquistare una donna, dottoressa?

(accarezzandosi un capezzolo) Che sia dottoressa o no poco importa giusto? L'importante è che abbia la vagina gonfia, giusto? Insomma, innanzitutto ed innanziprima bisogna assicurarsi di avere un target preciso. Quest'oggi, prima di occuparci di ogni vana figa, quindi quelle vuote da riempire, volgeremo la nostra vostra nostra attenzione alla Vagina Zitellias!

Oh caspita ('sti cazzi)!

Si si, la Vagina Zitellias!

E come la si riconosce?

E' semplicissimo, ma non complicato, ma neanche forse si, come vi ho precedentemente...

Chiaro!

La Vagina Zitellias è un animale fondamentalmente solo, bisognoso di affetto (e di affettato) ma soprattutto e sopra questo e quello, la sua vita è caratterizzata da una profonda carenza di relazioni sane che l'hanno portata ad essere affascinata dunque da individui insani.

Ma è una condizione drammatica!

Ma no! È una figata!

Ma cosa dice?

Che è una figata! In primo luogo perché è una mia teoria e lei non può venire qui a tirar giù le banane dal letto o a pettinar le rane che poi si sguazzapendulano!

Si che cosa?

Guardi, lasci stare! Come dicevo, la Vagina Zitellias è attratta da personaggi siffatti: aspetto da artista maledetto: capello spettinato, male accompagnato, per giunta spaiato. Riccio per lo più, polpo per lo meno. Ostentazione continua di cultura, movenze efebiche...

Efebicosa?

Tipo picciridu*!

Ahhhhh!

Davanti a questo tipo la vagina zitellias casca come una trota nella torta

E quindi dice che bisogna comportarsi così?

Cerrrtamente!

E dove si trovano questi tipi?

Io sono così!

Ti amo

Io no!

Scopiamo?

Si.

----------

*Bambino


Questa rubrica è stata gentilmente e impudicamente offerta da Miguèl Jago Sanchez

2 commenti:

Faina ha detto...

sono scioccato ed estasiato..

Brukoniglio ha detto...

Il merito è tutto di Sanchez, io ho solo ospitato il suo post ;)